..
.. Numeri di emergenza Rubrica indirizzi Contatti Mappa del comune Gallerie di immagini Raccolta link Sitemap Visualizzazione di stampa Accesso area riservata
Raccolta rifiuti
..

Rifiuti solidi urbani

 

I rifiuti solidi urbani vengono raccolti con un servizio organizzato dall'UTC due volte alla settimana:

  • il lunedì con un "grande giro" che prevede 61 punti di raccolta e la vuotatura dei contenitori autorizzati;
  • il giovedì con un "piccolo giro" che prevede 5 punti di raccolta nelle singole frazioni nonchè la vuotature dei contenitori autorizzati.

Tutti i punti di raccolta sono indicati da cartelli che riportano il giorno di passaggio del giro.

I sacchi devono sempre essere depositati entro le ore 08:45.

 

 

Rifuti riciclabili

 

Mensilmente viene organizzata una raccolta carta e cartoni presso il magazzino comunale; ogni due mesi la raccolta viene effettuata dalla sezione scout AEEC Burot su tutto il territorio, presso i punti di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

 

In ogni frazione esite un punto di raccolta dei rifiuti riciclabili:

  • plastica;
  • PET;
  • lattine e alluminio;
  • vetro;
  • olio;
  • tessili.

questi contenitori vengono vuotati settimanalmente dal personale dell'UTC.

 

 

Rifiuti ingombranti e speciali

 

Circa ogni quattro mesi viene organizzata la raccolta dei rifiuti ingombranti a Castel San Pietro e nelle frazioni di Casima, Monte, Campora. Chi non disponesse di un mezzo di trasporto o non potesse ricorrere all'aiuto altrui, può usufruire a pagamento del ritiro a domicilio degli ingombranti da parte del personale dell'ufficio tecnico.

 

I rifiuti speciali vengono invece raccolti da un'unità mobile dell'Azienda Cantonale dei Rifiuti (ACR) due volte all'anno presso il magazzino comunale.

 

 

Raccolta scarti vegetali

 

Il deposito degli scarti vegetali in località Nebbiano, riservato alle economie domestiche e solo per piccoli quantitativi (un furgoncino o un piccolo rimorchio al massimo), è consentito nei giorni e negli orari seguenti:

  • mercoledì     14.00 - 17.00
  • sabato          08.00 - 17.00

         (Nel periodo in cui vige l'ora legale, la chiusura della piazza di raccolta è

         positicipata alle ore 19.00).


Si rammenta che per la consegna degli scarti vegetali presso la piazza di raccolta del Nebbiano i residenti devono acquistare una tessera in Cancelleria comunale (costo fr. 50.00). La tessera è da mostrare al sorvegliante della piazza che, a dipendenza del volume consegnato e per ogni viaggio effettuato, praticherà nella stessa dei fori.

Per grossi quantitativi così come per gli scarti vegetali generati da manutenzione di proprietà da parte di professionisti (giardinieri, agricoltori, viticoltori, ecc.), la consegna e il relativo prezzo di smaltimento sono a carico del privato cittadino. La consegna è da effettuare direttamente all'impianto di compostaggio intercomunale situato in zona "La Rossa", via Prati Maggi, 6862 Rancate.

 

 

Accensione di fuochi all'aperto

 

Durante tutto l’anno vige il divieto di accendere fuochi all’aperto secondo il Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAt) del 12 luglio 2005. Questo regolamento prescrive che l’accensione di fuochi all’aperto e l’incenerimento di scarti vegetali o di rifiuti di qualsiasi genere, sono vietati al di sotto della quota di 600 msm e nelle zone edificabili. Al di sopra di questa quota, previa notifica al Municipio, si possono incenerire rifiuti naturali secchi prodotti sul posto, ma solo se generano poco fumo.

Il divieto di accensione di fuochi all’aperto non si applica per i fuochi accesi con combustibile idoneo e destinati alla cottura di cibi, al riscaldamento di persone, a scopi ricreativi e commemorativi, ad esercitazioni o ad altri scopi analoghi.

Il Municipio, su richiesta, può concedere delle deroghe per l’incenerimento di rifiuti naturali secchi, al di sotto dei 600 msm e in zona edificabile, per esigenze di natura fitosanitaria, ecologica o agricola in caso di inaccessibilità dei terreni.

 

Formulario di Richiesta di preavviso per accensione di fuochi all’aperto per esigenze di natura fitosanitaria

Coloro che intendono chiedere una deroga, devono utilizzare il presente formulario e inoltrarlo, opportunamente compilato, al Municipio. Tutte le richieste inoltrate al Municipio per esigenze di natura fitosanitaria, verranno inoltrate dal Municipio stesso al Servizio fitosanitario cantonale per loro preavviso.

 

Note

L’Ufficio dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili della Sezione protezione aria, acqua e suolo consiglia ai Municipi di limitare le deroghe e di evitare comunque il periodo da dicembre a marzo, quando il problema delle polveri fini è più acuto. Inoltre, durante i periodi di elevato pericolo d’incendio boschivo, viene decretato il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto.

Chi si appresta ad accendere fuochi controllati che causano fumo, si deve inoltre annunciare preventivamente alla Centrale cantonale d'allarme dei Pompieri (058 866 81 98), comunicando il luogo preciso e l’orario dell'accensione; in questo modo si eviterà lo sganciamento di falsi allarmi in caso di segnalazione errata da parte di terzi. L’obbligo di tale annuncio vale tutto l’anno, indipendentemente dal fatto che sia in vigore o meno il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto, e vale anche per i fuochi in possesso di una regolare autorizzazione concessa dagli organi comunali. 

 

 

Cestini pubblici e distributori di sacchetti per escrementi dei cani

 

Lungo le strade e i percorsi pedonali di tutto il territorio comunale sono collocati appositi distributori di sacchetti e cestini.


Ufficio tecnico
Via alla Chiesa 10
C.P. 11
6874 Castel San Pietro
Tel. +41 (0) 91 646 15 62/75

Orario sportello
lunedì - venerdì

08.30-12.00

 

Numero emergenza

Picchetto Servizio acqua potabile (24/24h)

Tel. +41 (0) 79 234 22 33

..

documenti e formulari

LINK UTILI

..

© castelsanpietro.ch – credits     |     Ultimo aggiornamento della pagina: 16.01.2020     |     Visualizzazione: RegolareStampa

..